AUTORIZZAZIONE PER CREARE UN BAGNO

Cosa bisogna presentare per creare un bagno in più?

quale autorizzazione serve per creare un bagno
quale autorizzazione serve per creare un bagno in più?

Quale autorizzazione per creare un bagno in casa? L’esigenze che possono determinare il bisogno di creare un bagno in più possono essere determinate da diversi fattori, come la necessità di adibire un bagno di servizio per gli ospiti, o creare un bagno in camera, o recuperare un vecchio ripostiglio nel disimpegno, tutte motivazioni valide che determinano la volontà di costruire un nuovo bagno in casa.

Benvenuto caro lettore se sei arrivato a leggere questo articolo molto probabilmente anche tu condividi l’esigenza di creare un nuovo bagno in casa. In questo artico tratteremo l’argomento nella sua totalità partendo dagli aspetti burocratici, tecnici e pratici.

Iniziamo nel dire che il primo pensiero è quello dei costi, quanto costa realizzare un bagno in più a casa? Il costo totale tiene conto anche dell’autorizzazione per creare un bagno oltre che alla manodopera e l’acquisto dei sanitari e rivestimenti.

L’autorizzazione per creare un bagno in più: Cosa presentare al Comune?

L’autorizzazione per creare un bagno in più si può richiedere con la con la CILA (comunicazione inizio lavori asseverata) il titolo rientra nell’edilizia libera possono essere realizzati:

Chi puo’ presentare la CILA per creare un bagno in più?

La comunicazione determina il permesso per creare un secondo bagno

La Cila determina l’autorizzazione per creare un bagno va richiesta dal proprietario attraverso la piattaforma Suet del Comune di riferimento in concomitanza si incarica un tecnico abilitato come ad esempio un geometra che si occuperà della compilazione della pratica al comune per la creazione del bagno.

Quanto costa l’autorizzazione per creare un bagno in più in una casa?

Il costo per l’autorizzazione per creare un bagno non è fisso ma varia a seconda dell’onorario o parcella del tecnico incaricato, ad esempio nel Comune di Roma una Cila costa dai 700 ai 900 euro esclusi gli oneri istruttori. Per info e preventivi gratuiti contattaci senza alcun impegno, lo studio tecnico Praticheroma è specializzato nelle autorizzazioni urbanistiche per il rilascio del permesso per creare un secondo bagno.

Studio Tecnico Pratiche Roma: Autorizzazione per creare un bagno in più – video

Forse ti potrà interessare anche la lettura dell’articolo autorizzazione per creare una camera da letto in più, richiedi un preventivo gratuito e senza impegno.

Una volta finiti i lavori

Ultimati i lavori per la creazione di un bagno in più per completare iter amministrativo occorrerà presentare l’accatastamento per variazione catastale mediante procedura docfa al catasto di riferimento. Sempre se i lavori hanno determinato una manutenzione straordinaria con diversa distribuzione degli spazi interni.

Dopo aver aggiornato la planimetria catastale occorrerà presentare il collaudo effettuato in base al progetto, riferito al permesso per creare un secondo bagno effettuato, e il fine lavori.


1 commento

Autorizzazione per creare una camera – Pratica per la seconda camera · 8 Agosto 2019 alle 1:22

[…] ti potrà interessare anche la lettura dell’articolo autorizzazione per creare un bagno, richiedi un preventivo gratuito e senza […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *