Pratiche Roma è il primo sito specializzato in pratiche CILA a Roma e Provincia in collaborazione con Imprese edili.

Grazie alla nostra specializzazione potrete beneficiare:

  • Controllo della documentazione tecnica trasmessa
  • Consulenza preventiva
  • Azzeramento dei rischi
  • Preventivo “Zero Sorprese”
Cila a roma
Pratiche Roma è il primo sito specializzato in pratiche CILA a Roma e Provincia.

CILA Roma per Ristrutturazione :

Se stai pensando di ristrutturare la tua abitazione, oppure vuoi semplicemente usufruire dei bonus fiscali per ristrutturazione e/o efficienza energetica è obbligatorio presentare prima dell’inizio dei lavori, idonea pratica edilizia CILA (o altri titoli edilizi esistenti).

La Comunicazione di Inizio Lavori Asseverata (C.I.L.A.) è un procedimento amministrativo inerente all’ambito edilizio ed urbanistico, è stata introdotta con la Legge di conversione n. 73/2010, modificando il procedimento amministrativo di “manutenzione straordinaria” chiamato D.I.A. (Denuncia di Inizio Attività) introdotto con il D.P.R. 380/2001.

FAI ATTENZIONE !

E’ sempre consigliata una consulenza preventiva con un tecnico specializzato, in quanto gli aspetti da visionare e preventivare a livello edilizio-autorizzativo sono molteplici, a partire dalla verifica della regolarità urbanistico catastale e dallo studio di fattibilità preventivo.

CONTATTACI PER UN PREVENTIVO GRATUITO

Quali opere sono soggette a CILA?

Gli interventi edilizi per il quale è richiesta una pratica CILA ricadono in: manutenzione straordinaria e nel restauro e risanamento conservativo senza interventi strutturali secondo il DPR 380/01 (Testo Unico sull’Edilizia).

CILA Roma: Manutenzione Straordinaria

Vediamo in breve, quali sono gli interventi iscrivibili nella manutenzione straordinaria:
  • la modifica degli spazi interni ovvero lo spostamento di pareti divisorie non portanti;
  • l’apertura, chiusura o spostamento di porte ed infissi interni.

Restauro e risanamento conservativo

Con legge 11 novembre 2014 n. 164 è stato convertito con modifiche il D.L. n. 133/2014 (Sblocca Italia) ed è stato incorporato in CILA il:
  • frazionamento (divisione di una unità immobiliare in due o più) ed accorpamento delle unità immobiliari, purché non sia modificata la volumetria complessiva degli edifici e si mantenga l’originaria destinazione di uso (senza interventi strutturali).
Vedi maggiori informazioni sul nostro articolo “CILA nel Comune di ROMA”

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *