Variazione Toponomastica: cos’è

Se la visura catastale riporta degli errori riguardanti l’indirizzo, il piano o l’interno del tuo immobile allora bisogna richiedere la modifica toponomastica. Vediamo di seguito in cosa consiste e cosa bisogna fare per ottenerla a Roma.

CONTATTACI PER UN PREVENTIVO GRATUITO

La Variazione Toponomastica ha lo scopo di modificare i dati errati indicati della via, dell’interno e del piano nella visura catastale di un immobile.

Se dovessimo notare dalla visura catastale che l’indirizzo, il piano o l’interno fossero errati occorrerebbe in quel caso presentare una modifica toponomastica all’Agenzia delle Entrate.

Variazione Toponomastica: correzione

La suddetta correzione veniva acquisita dall’agenzia delle entrate tramite una procedura DOCFA, con la causale ,variazione toponomastica, questo fino al 22 Marzo 2018.

A seguito di una circolare dell’agenzia delle entrate e dell’aggiornamento alla versione 4.00.4 del software DOCFA non è più possibile presentare la modifica toponomastica tramite esso.

É comunque possibile cambiare i dati catastali errati tramite invio telematico con differenti causali di variazione catastale.

Se gli errori toponomastici sono riportati sulla planimetria catastale non sarà sufficiente la modifica toponomastica ma bisognerà provvedere a inviare un docfa per esatta rappresentazione grafica.


0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *